Erasmus+ un ponte tra culture per una cittadinanza europea

Erasmus: un ponte tra culture per una cittadinanza europea

L’Aquila, 9 aprile 2024 – Il programma Erasmus+ rappresenta un’iniziativa di fondamentale importanza per l’Unione Europea. Promuovendo la mobilità degli studenti tra i diversi paesi membri, Erasmus+ permette ai giovani di conoscere nuove culture, lingue e modi di vivere, favorendo una cittadinanza europea più consapevole e attiva.

L’incontro di ricevimento ufficiale di oggi presso l’Aula del Consiglio comunale dell’Aquila, che ha visto protagonisti gli studenti della scuola media “Teofilo Patini” dell’Aquila e del Lappejo Gymnasium di Naoussa (Grecia), è un esempio emblematico del valore di questo programma.

Accolti dal Presidente del Consiglio comunale Roberto Santangelo, i ragazzi hanno avuto l’opportunità di condividere le proprie esperienze di scambio culturale con l’istituzione comunale, sottolineando l’importanza di queste iniziative per la loro crescita personale e formativa.

La professoressa Gabriella Liberatore, Dirigente Scolastica della Patini, ha ribadito il ruolo fondamentale degli scambi interculturali per l’abbattimento di barriere e pregiudizi, favorendo la comprensione e il rispetto reciproco.

L’esperienza Erasmus+ non si limita ad un semplice viaggio all’estero, ma rappresenta un vero e proprio investimento nel futuro dell’Europa. I giovani che partecipano a questi programmi sono i cittadini di domani, capaci di costruire una società più coesa e solidale, basata sui principi di inclusione e multiculturalismo.

L’auspicio è che il programma Erasmus+ continui a crescere e ad evolversi, coinvolgendo sempre più studenti e offrendo loro nuove opportunità di apprendimento e di crescita.

Iniziative come quella dell’Aquila, nostra sede storica da oltre 40 anni, dimostrano come la scuola sia un terreno fertile per la promozione di una cittadinanza europea attiva e consapevole. Il futuro dell’Europa è nelle mani dei giovani, e Erasmus+ rappresenta uno strumento prezioso per fornirgli le competenze e gli strumenti necessari per costruire un futuro migliore.

La Lega ItaloEllenica, Associazione Culturale con sede storica all’Aquila dal 1984, si impegna da sempre a promuovere la conoscenza e lo scambio culturale tra Italia e Grecia. Iniziative come Erasmus+ sono perfettamente in linea con la mission della nostra Associazione, che continuerà a sostenere e promuovere la mobilità studentesca come strumento fondamentale per la costruzione di un’Europa unita e solidale.

In conclusione, l’incontro di oggi all’Aquila è stato un ulteriore momento di grande valore per tutti i partecipanti. Un’occasione per celebrare i benefici del programma Erasmus+ e per riaffermare l’importanza di investire nella formazione dei giovani come cittadini europei, facendo da ponte tra le due sponde dello stesso mare che separa le due penisole, da sempre legate strettamente su tutti i livelli dell’evoluzione umana, culturale, civile, politica, economica, e gli alunni hanno il diritto di scoprire queste intimità storiche nei fatti.

Evangelos Alexandris Andruzzos – Fact Checker
Formatore, sociologo, giornalista, editore.
Consulente organizzazione e comunicazione.
Coordinatore di progettazione europea internazionale.

Loading

Visualizzazioni: 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *