Epicuro: Un filosofo dell’emancipazione

Epicuro: Un filosofo dell’emancipazione in un’epoca di turbolenze, ma sempre attuale

Atene, IV secolo a.C.: La Grecia si trova in un periodo di profonda crisi. Le città-stato, un tempo simbolo di democrazia e libertà, sono dilaniate da guerre intestine e minacciate dall’ascesa di potenti imperi come quello macedone. In questo clima di incertezza e paura, sorge la figura di Epicuro, un filosofo che, con la sua visione innovativa e radicale, offrirà un’alternativa al pessimismo dilagante e proporrà una filosofia di vita incentrata sull’emancipazione individuale e sulla ricerca della felicità.

Ο Επίκουρος του Νεοκλέους ο Γαργήττιος (Σάμος, 341 π.Χ. – Αθήνα, 270 π.Χ.) ήταν αρχαίος Έλληνας φιλόσοφος. Ίδρυσε δική του φιλοσοφική σχολή, τον Κήπο του Επίκουρου, η οποία θεωρείται από τις πιο γνωστές σχολές της ελληνικής φιλοσοφίας. Nato da una famiglia modesta, Epicuro si distingue fin da giovane per la sua intelligenza acuta e la sua sete di conoscenza. Studia con alcuni dei più grandi filosofi dell’epoca, tra cui Platone e Aristotele, ma presto matura una propria visione del mondo, distaccandosi dalle teorie metafisiche e orientandosi verso un’ analisi scientifica della natura.

Fondamentale per comprendere il pensiero di Epicuro è il concetto di “atarassia”, ovvero la serenità dell’anima. Secondo il filosofo greco, la felicità non consiste nel perseguire piaceri effimeri o nell’accumulare ricchezze materiali, ma piuttosto nel raggiungere uno stato di equilibrio interiore libero da passioni negative come la paura, l’ansia e il desiderio smodato.

Per raggiungere l’atarassia, Epicuro propone un programma di vita semplice e moderato, basato sul principio del “non sentire”, ovvero l’assenza di dolore fisico e la tranquillità mentale. La vera felicità, secondo il filosofo, non coincide con il piacere sfrenato, ma piuttosto con la soddisfazione dei bisogni primari e la condivisione di momenti di convivialità con gli amici.

La filosofia di Epicuro, con il suo messaggio di libertà individuale e ricerca della felicità, trovò un terreno fertile nella società romana del II secolo a.C., caratterizzata da un clima di incertezza politica e da una crescente disillusione verso le tradizionali istituzioni religiose. Figure come Lucrezio e Cicerone diffusero il pensiero epicureo tra le classi colte, contribuendo al suo successo e alla sua influenza duratura.

Ancora oggi, l’epicureismo rimane una filosofia profondamente attuale. La sua enfasi sull’osservazione scientifica, sul pensiero critico e sulla ricerca della felicità individuale offre una valida alternativa alle filosofie dogmatiche e alle ideologie totalitarie. In un mondo sempre più complesso e frenetico, il messaggio di Epicuro ci invita a ritrovare noi stessi, a vivere in modo consapevole e a cercare la felicità nelle piccole cose della vita.

L’eredità di Epicuro:

  • Emancipazione individuale: La filosofia di Epicuro libera l’individuo dalle catene del conformismo e lo invita a prendere in mano il proprio destino.
  • Scientificità: Epicuro pone la scienza alla base della sua filosofia, rifiutando le spiegazioni metafisiche e abbracciando l’osservazione empirica.
  • Felicità e atarassia: La ricerca della felicità e della serenità interiore diventa l’obiettivo principale della vita, raggiungibile attraverso la moderazione e la saggezza.
  • Influenza duratura: Il pensiero di Epicuro ha avuto un impatto significativo sulla storia della filosofia e continua ad ispirare persone di tutto il mondo.

 

 

 

Tετραφάρμακος, δηλαδή οι τέσσερις «αρχές» που πρόβαλλε ο Επίκουρος:

Ἄφοβον ὁ θεός,
ἀνύποπτον ὁ θάνατος·
καὶ τἀγαθὸν μὲν εὔκτητον,
τὸ δὲ δεινὸν εὐεκκαρτέρητον.

Φιλόδημος, Πρὸς σοφιστάς, IV 10-14

Epicuro, il tetrafarmaco. Riassunto

Epicuro rappresenta un faro di luce in un’epoca buia, offrendo un messaggio di speranza e di liberazione. La sua filosofia, così attuale nella società fluida odierna, piena di insicurezze e dubbi, di relazioni sfuggenti e spesso del tutto insensate, ci insegna a vivere in modo autonomo, critico e sereno, alla ricerca di una felicità autentica e duratura, profonda e riflessiva, in dimensioni filosofiche di autocoscienza e socialità partecipata, ispirata nell’egualitarismo democratico.

 

 

Evangelos Alexandris Andruzzos – Fact Checker

Presidente Lega ItaloEllenica
Formatore, sociologo, giornalista, editore.
Consulente organizzazione e comunicazione.
Coordinatore di progettazione europea internazionale.

Loading

Visualizzazioni: 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *